Il Volontariato

Cittadinanza attiva e solidale

La tua amicizia è utile per trasmettere accoglienza. Insieme possiamo costruire un progetto secondo le tue disponibilità e abilità.

Associazione Proposte Sociali ETS dal 1980 mette a disposizione progetti di volontariato secondo le disponibilità e abilità di ognuno

Proposte Sociali si occupa di volontariato a Verona e provincia per l’anzianità, la disabilità e i minori.

Ogni volontario è accolto presso la sede in cui decide di impiegare il proprio tempo e le proprie risorse secondo programmate linee guida.

 

L’Associazione Proposte Sociali è stata costituita per offrire esperienze di amicizia.

La nostra Mission è: “creare solidarietà”, favorire la valorizzazione della diversità per recuperare o mantenere capacità intellettive e relazionali.

Ogni progetto di volontariato richiede cura e formazione e deve svolgersi conciliando i tempi di vita, di svago e di lavoro.

Ognuno può essere utile:

  • i giovani per cambiare ritmo di vita, divertirsi e vivere un’esperienza da inserire nel proprio curriculum vitae
  • gli adulti per scambiare affetti ed esperienze
  • coloro che hanno chiuso il ciclo del lavoro per il piacere di far parte di un team e mantenersi attivi.

Per saperne di più: 045 6302910 – associazioneps@historie.it

 

Servizio Civile Universale

Un impegno di 12 mesi in attività e percorsi di crescita personale e professionale

Il Servizio Civile è un’opportunità per i giovani dai 18 ai 28 anni per essere cittadini attivi e responsabili, una modalità di vivere il tema della relazione fra diritti individuali e doveri di cittadinanza, dedicando un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico inteso come impegno per il bene di tutti e di ciascuno e quindi come valore di coesione sociale.

Può avere una forte valenza educativa e formativa, un’unica occasione di crescita personale, un’opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico della società dove viviamo.

Chi sceglie di impegnarsi per dodici mesi nel Servizio, sceglie di aggiungere un’esperienza qualificante al proprio bagaglio di conoscenze, spendibile nel corso della vita lavorativa, quando non diventa addirittura opportunità di lavoro, nel contempo assicura una sia pur minima autonomia economica.

 

Le testimonianze: Michela

Michela, giovane che ha svolto il servizio civile presso Fondazione Historie, così lo descrive:

“Esperienza positiva a tutti i livelli, dal punto di vista professionale, in cui ho potuto crescere in mansioni poco conosciute e applicarmi e misurare le mie capacità creative e tecniche, che dal punto di vista umano grazie all’ambiente di lavoro stimolante, disponibile e pronto a concedere libertà di iniziativa ai soggetti in servizio civile.”

 

Lavori di pubblica utilità

Disponibilità posti per  soggetti imputati ammessi alla prova e condannati allo svolgimento del lavoro di pubblica utilità ai sensi delle norme vigenti.

 

Alternanza Scuola-Lavoro

L’Alternanza Scuola Lavoro è un momento che unisce il sapere e il saper fare, orienta le aspirazioni dei giovani e apre la didattica al mondo esterno.Fare Alternanza Scuola Lavoro in un Ente del Terzo Settore, significa scoprire una nuova possibilità per il proprio futuro.

È una modalità didattica realizzata in collaborazione fra le scuole e imprese, per offrire ai giovani competenze spendibili direttamente nel mercato del lavoro e per favorire l’orientamento,

Prevista dalla legge 107/2015 (“La buona scuola”) ha preso come modello l’esperienza in uso negli istituti tecnici.

Prevede che tutti gli studenti negli ultimi tre anni di scuola superiore svolgano almeno 200 ore presso un’azienda scelta in accordo con la scuola e previa una convenzione stipulata tra scuola e impresa. Lo svolgimento del periodo di ASL ha valore nella valutazione scolastica finale.

È un istituto giovane per l’esperienza italiana e trova ancora pareri discordanti sul suo valore, il tutto dipende dalle aspettative dell’allievo, dal ruolo della scuola nella scelta dell’impresa, e dall’ambiente di lavoro che deve essere preparato ad accogliere uno studente in formazione.

Ci piace riportare le riflessioni positive di una studentessa:

“L’alternanza scuola-lavoro è stata per me un’esperienza molto formativa, poiché operando in ambiente di lavoro, entrando a contatto con dei reali lavoratori, mi sono addentrata in un ambiente nuovo, che mi ha aiutato a capire l’atteggiamento più opportuno da assumere nella realtà lavorativa che troverò nel futuro. In questo senso, infatti, rende più responsabili e seri, poiché si entra nell’ottica di un ambiente ufficiale, che non ammette errori”.

CITTADINANZA ATTIVA E SOLIDALE

Per sperimentare nuovi strumenti di dialogo e conoscenza e scambiarsi amicizia.

Per vivere occasioni di cittadinanza solidale.

Per farsi portavoce con i fatti di accettazione.

Per valorizzare le disabilità e recuperare le abilità sopite.

 

Ciò che abbiamo fatto solo per noi stessi muore con noi. Ciò che abbiamo fatto per gli altri e per il mondo resta ed è immortale. [Harvey B. MacKay]

FondazioneHistorie---Logo_500_om_bia

FONDAZIONE HISTORIE ONLUS • Via Mantova, 11 • 37069 Villafranca di Verona • C.F. 93013440236 • P.IVA 02146410234

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: