Skip to content

Alternanza scuola lavoro

È una modalità didattica realizzata in collaborazione fra scuole e imprese, per offrire ai giovani competenze spendibili direttamente nel mercato del lavoro e per favorire l’orientamento.

 

Prevista dalla legge 107/2015 (La buona scuola) ha preso come modello l’esperienza in uso negli istituti tecnici.

Prevede che tutti gli studenti negli ultimi tre anni di scuola superiore svolgano almeno 200 ore presso un’azienda scelta in accordo con la scuola e previa una convenzione stipulata tra scuola e impresa. Lo svolgimento del periodo di ASL ha valore nella valutazione scolastica finale.

È un istituto giovane per l’esperienza italiana e trova ancora pareri discordanti sul suo valore, il tutto dipende dalle aspettative dell’allievo, dal ruolo della scuola nella scelta dell’impresa, e dall’ambiente di lavoro che deve essere preparato ad accogliere uno studente in formazione.

Ci piace riportare le riflessioni positive di una studentessa:

“L’alternanza scuola-lavoro è stata per me un’esperienza molto formativa, poiché operando in ambiente di lavoro, entrando a contatto con dei reali lavoratori, mi sono addentrata in un ambiente nuovo, che mi ha aiutato a capire l’atteggiamento più opportuno da assumere nella realtà lavorativa che troverò nel futuro. In questo senso, infatti, rende più responsabili e seri, poiché si entra nell’ottica di un ambiente ufficiale, che non ammette errori”.

FondazioneHistorie---Logo_500_om_bia

FONDAZIONE HISTORIE ONLUS • Via Mantova, 11 • 37069 Villafranca di Verona
C.F. 93013440236 • P.IVA 02146410234

Resta aggiornato collegandoti ai nostri social: